La salute come ingrediente fondamentale

Le best practice Elior per garantire qualità e benessere nella ristorazione nel settore socio-sanitario

Sono oltre 22 milioni di pasti all’anno, distribuiti in tutta Italia in oltre 300 strutture, sia del settore pubblico sia privato, che ogni giorno soddisfano le esigenze degli ospiti e delle loro famiglie che richiedono alti standard di qualità e benessere, senza rinunciare all’importanza dei sapori e della bontà degli alimenti.

Un impegno che Elior porta avanti scrupolosamente affidandosi alla professionalità dei propri collaboratori, alle nuove tecniche e tecnologie in cucina e adattandosi volta per volta alle diverse situazioni e necessità. Questo perché l’assistenza nelle case di cura e nelle strutture a lunga degenza è molto cambiata negli ultimi tempi: prima i centri sanitari erano molto ampi, a volte superavano i 400 posti letto, oggi si è passati a strutture più ridotte e accoglienti, in media con circa 60 posti. Si tratta di un vero e proprio cambio di concezione: la cura e l’accoglienza della persona sono fondamentali per far percepire l’ambiente come una seconda casa e quindi anche il cibo e i menu devono ricordare l’ambiente familiare.

In queste strutture è molto elevata la presenza di diete speciali che cambiano a seconda della tipologia di centro.

Le esigenze sono soprattutto legate a motivi personali o medici, come intolleranze, allergie, digeribilità o a difficoltà di deglutizione.

In generale si riscontra come nel corso del tempo siano aumentate le richieste di soddisfare dal punto di vista alimentare i pazienti disfagici, cioè coloro che hanno difficoltà a deglutire cibi solidi, liquidi e anche semiliquidi.

In questo caso Elior propone degli alimenti dalla giusta consistenza come ad esempio frullati, mousse e flan, che oltre a contenere il giusto apporto di vitamine e proteine, risultano appetibili e piacevoli ai pazienti.

Uno degli obiettivi principali dell’Azienda è di rendere il momento del pasto un momento conviviale poiché nell’ambito della giornata diventa per i degenti un momento atteso e importante dal punto di vista della socialità e delle relazioni con altri ospiti e personale.

Anche momenti semplici, come il festeggiamento del compleanno e le ricorrenze del calendario, diventano importanti occasioni per rallegrare e rasserenare le giornate dei pazienti e delle loro famiglie.

Per rendere il pranzo una pausa piacevole, in cui sentirsi come a casa, è fondamentale porre una grande attenzione alla scelta degli alimenti.

Per questo i dietisti e gli esperti di alimentazione Elior sono alla continua ricerca di prodotti di qualità e in particolare si affidano ad alimenti del territorio, che richiamano i gusti e i sapori di una vita.

Per garantire un servizio di eccellenza, Elior si avvale di tecniche produttive e di servizio, sia classiche che innovative, in grado di offrire dei significativi miglioramenti nel settore socio-sanitario.

Ad esempio, per la preparazione dei pasti, viene impiegato il metodo del legame caldo, il più diffuso e tradizionale, e del legame refrigerato (cook & chill) più innovativo che sta cominciando a diffondersi. Il Gruppo Elior utilizza entrambi i sistemi. Il “cook & chill” apporta numerosi vantaggi in termini di rispetto dei requisiti igienico-sanitari dei pasti e ottimizzazione delle risorse e dell'organizzazione del lavoro.

Un altro sistema adottato dal Gruppo Elior è quello del vassoio personalizzato che permette di ridurre i passaggi intermedi tra la preparazione degli alimenti e il consumo finale, con conseguente aumento della qualità del servizio.

Elior, come leader nella ristorazione collettiva, conosce approfonditamente i bisogni della ristorazione socio-assistenziale.

Competenza, conoscenza e la ricerca dell’innovazione continua permettono di supportare ogni struttura sanitaria, sia che abbia una gestione del servizio di ristorazione in outsourcing sia insourcing.

L’innovazione continua ha permesso anche di operare una trasformazione culturale aziendale che porta a lavorare al fianco dei propri clienti come il partner che propone soluzioni ad alto valore aggiunto e non solo come fornitore di ristorazione.

In quest’ottica, il Gruppo Elior ha studiato appositamente per le case di cura e le residenze per la terza età con gestione in outsourcing, un servizio di ristorazione con soluzioni nutrizionali chiavi in mano.

Si tratta di NutriAge, che consente una gestione a 360° dell’intero servizio di ristorazione e nutrizione, in tutte le sue fasi.

Questo innovativo sistema è strutturato in 3 moduli interconnessi tra loro, ma indipendenti: NutriScreen che prevede una fase di screening utile a mappare le diverse esigenze nutrizionali degli ospiti; NutriPlan che identifica e valuta la proposta alimentare più adatta alle differenti necessità e NutriFood che mette in atto il percorso scelto seguendo il piano operativo Elior.

Il programma NutriAge di Elior è risultato efficace per migliorare lo stato di salute e la qualità della vita degli ospiti più fragili e allo stesso tempo ha permesso di riscoprire il piacere del cibo e della convivialità.

Il gruppo Elior affianca anche le realtà con servizio di ristorazione insourcing: queste possono contate su “Nutriage Service Platform”, soluzioni a pacchetti ad alta competenza professionale che garantiscono un innalzamento del livello di servizio e una maggior efficienza dei processi e delle risorse.

 

ISCRIVITI
ALLA
NEWSLETTER DI SESTASTAGIONE

CLICCA QUI

Copyright © 2017 - Tecnezia srl - Via Macedonio Melloni, 24 - 20129 Milano - P. IVA 12964990159 - Tutti i diritti riservati