Vaccini: una corsia preferenziale per i caregiver?

Come riportato da «La Repubblica», Pasqualina Fortunato, presidente dell’associazione «Articolo 32 della Costituzione» ha scritto una lettera aperta al ministro della Salute Roberto Speranza per chiedere che almeno un parente degli ospiti delle residenze sanitarie sia inserito in una corsia preferenziale per ricevere il vaccino contro il Covid 19.

Secondo Fortunato, con un intervento di questo tipo sarebbe possibile strappare gli anziani che vivono in tali strutture dall’isolamento quasi completo a cui li ha obbligati dal marzo scorso la pandemia dovuta alla diffusione del nuovo Coronavirus.

13 pensieri riguardo “Vaccini: una corsia preferenziale per i caregiver?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.