Un progetto per la prevezione cardiovascolare femminile

È partito in occasione della Giornata Mondiale del Cuore dello scorso 29 settembre il progetto “A Call for WOMEN – CALL ME Project”. Sostenuto da GSD Foundation, la fondazione non profit del Gruppo San Donato, e da Go Red for Women, l’associazione impegnata nella tutela della salute del cuore delle donne, e supportata dall’American Heart Association, l’iniziativa ha l’obiettivo primario di sondare il grado di consapevolezza delle donne sul proprio profilo di rischio cardiovascolare per migliorare la conoscenza dei fattori che possono aumentarlo e identificare strategie personalizzate di prevenzione e cura. Il progetto comincerà con un’indagine web, rivolta per questa prima fase alle donne maggiorenni della Lombardia. La compilazione online del questionario, rigorosamente anonimo, non richiede più di 10 minuti, le informazioni saranno depositate in un database certificato per la protezione dei dati e poi analizzate e rese note in forma di pubblicazioni scientifiche. “Lo step successivo sarà di proporre screening per la raccolta di dati clinici e laboratoristici, e nel contempo estendere la survey a livello nazionale”, ha dichiarato la dottoressa Serenella Castelvecchio (foto), responsabile del progetto e della Prevenzione cardiovascolare e Medicina di genere all’Irccs Policlinico San Donato di Milano. Per compilare il questionario: https://it.surveymonkey.com/r/CallforWomen. (foto Ufficio stampa).

14 pensieri riguardo “Un progetto per la prevezione cardiovascolare femminile

I commenti sono chiusi.