Chi dorme male rischia l’Alzheimer?

Tra i tanti problemi collegati a un riposo notturno poco soddisfacente potrebbe anche esserci quello di favorire lo sviluppo della malattia di Alzheimer. A metterlo in evidenza è uno studio sui topi da laboratorio svolto dall’Irccs Neuromed di Pozzilli (Is), dal Tongji Medical College e dalla Hust (Huazhong University of Science and Technology) di Wuhan (Cina). Dalla ricerca si evidenzia che un sonno frammentato può provocare alterazioni del metabolismo del cervello; alcune di queste alterazioni avrebbero molti punti in comune con quelle della malattia di Alzheimer. A giocare un ruolo determinante sarebbe lo stress neurologico conseguente alla scarsa qualità del riposo notturno.

32 pensieri riguardo “Chi dorme male rischia l’Alzheimer?

I commenti sono chiusi.