In Italia mancano molti centri per la cura dell’ictus

In Italia, meno del 40% delle persone vittime di ictus ricevono cure della migliore qualità possibile. Il motivo? Una carenza di 100 stroke unit (strutture ad hoc dove si tratta tale problema) rispetto al reale fabbisogno. Secondo la Società Italiana di cardiologia Interventistica (Gise), infatti, nel nostro Paese dovrebbe essercene 300, a fronte delle 200 attuali. Nel mondo occidentale l’ictus cerebrale, di cui in Italia si registrano circa 100mila casi all’anno. costituisce la terza causa di mortalità e la seconda causa di demenza. (foto www.pixabay.com)

7 pensieri riguardo “In Italia mancano molti centri per la cura dell’ictus

I commenti sono chiusi.