Una piattaforma nazionale su batteri e funghi resistenti

Come gli esperti denunciano ormai da tempo, quella dell’antimicrobicoresistenza è da considerarsi come una vera e propria emergenza sanitaria. Per rimanere aggiornati e condividere velocemente le conoscenze in quest’ambito la Sita (Società Italiana di Terapia Antinfettiva) ha avviato il progetto “Multi-Sita”, che consiste in una piattaforma di studi osservazionali che coinvolge 23 centri di infettivologia, compreso l’Irccs Ospedale Policlinico San Martino di Genova, che coordina l’iniziativa. Già nel corso di quest’anno sulla piattaforma dovrebbero essere pubblicati i risultati dei primi studi. (foto www.pixabay.com)

11 pensieri riguardo “<strong>Una piattaforma nazionale su batteri e funghi resistenti</strong>

I commenti sono chiusi.