“Vaccino” anti-infarto, al via la sperimentazione al Monzino

La sperimentazione sul “vaccino” anti-infarto comincia dal centro Cardiologico Monzino di Milano. La ricerca, che nel mondo coinvolgerà più di diecimila persone, ha l’obiettivo di testare l’efficacia di Inclisiran. Questo farmaco non è propriamente un vaccino, ma è stato definito tale in quanto è in grado di ridurre notevolmente uno dei fattori di rischio più pericolosi dell’infarto, cioè il valore di colesterolo Ldl (quello “cattivo”) nel sangue, dimezzandolo. Il medicinale andrebbe preso soltanto due volte all’anno. (foto www.pixabay.com)

13 pensieri riguardo ““Vaccino” anti-infarto, al via la sperimentazione al Monzino

I commenti sono chiusi.