I Carabinieri censiscono le residenze per anziani

Al fine di creare un’anagrafe delle residenze socio-assistenziali, comprensiva del numero delle strutture operative, della capacità recettiva di ciascuna e delle modalità organizzative, la Direzione Generale della programmazione del Ministero della Salute ha siglato un’intesa di tre anni con i Carabinieri per mappare a livello comunale le residenze socio-assistenziali variamente denominate (case di riposo, case alloggio, case famiglia eccetera) presenti in tutta Italia. Oltre ad effettuare il censimento, i Carabinieri effettueranno anche controlli in caso di situazioni che necessitano di essere approfondite.

17 pensieri riguardo “I Carabinieri censiscono le residenze per anziani

I commenti sono chiusi.