A Darfo Boario Terme apre una Casa di Comunità

È stata inaugurata nei giorni scorsi, alla presenza della vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti, la nuova Casa di Comunità di Darfo Boario Terme (Bs). La struttura fa parte delle otto Case di Comunità dell’ambito territoriale dell’Asst della Valcamonica la cui attivazione è prevista dalla Legge di potenziamento della sanità lombarda. Oltre a quella di Darfo Boario Terme, ne saranno attivate a Pisogne, Berzo Inferiore, Ossimo, Breno, Cedegolo, Edolo e Ponte di Legno. Accanto a tali strutture, saranno attivati anche due Ospedali di Comunità, a Esine ed Edolo. La Casa di Comunità di Darfo Boario Terme offre diversi servizi. Oltre al Pua (Punto Unico di Accesso), vi sono infatti il servizio di assistenza protesica, l’ambulatorio per le certificazioni medico-legali, servizi amministrativi, servizi vaccinali, punto prelievi, servizi di cure primarie con la presenza di ambulatori con due medici di medicina generale e un pediatra, le sedi dell’Avis (Associazione Italiana Volontari del Sangue) e dell’Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), con un ambulatorio odontoiatrico bimensile per persone disabili. Sono inoltre erogati servizi di specialistica ambulatoriale (cardiologia, oculistica, diabetologia, odontostomatologia, dialisi, riabilitazione fisioterapica, servizi infermieristici.

40 pensieri riguardo “A Darfo Boario Terme apre una Casa di Comunità

I commenti sono chiusi.